Stampa

Pannello Singolo EPS-Profilo

Il pannello singolo acciaio (tecnica PlastBau) è prodotto per stampaggio in pressofusione di polistirene espanso sinterizzato di classe 100 o 120 di tipo autoestinguente e profili a C in lamiera zincata di altezza variabile da 60 a 120 mm con spessore 8/10. Esso è modulare 100 cm con lunghezza secondo indicazione del committente. L'EPS è tipo autoestinguente per ottenere buone performance a livello di reazione al fuoco.

Il pannello può essere prodotto con “C” a vista, non a vista ed a vista solo da un lato per consentire la miglior versatilità di finitura (con cartongesso, intonaco o altri rivestimenti secondo le esigenze architettoniche e decorative.

 

Tamponatura su struttura in legno

 

Il Pannello  è la soluzione ideale per pareti divisorie, tanto nell’edilizia civile quanto in quella industriale ed è fornito a misura di progetto. E’ altrettanto utilizzato nelle coperture non calpestabili e controsoffittature, riesce ad isolare in modo ottimale termicamente ed acusticamente se abbinato alla giusta rifinitura, realizzando così elevati risparmi sui costi di gestione, riducendo sensibilmente l’immissione di elementi inquinanti nell’atmosfera.

 

 

 

POSA IN OPERA ED IMPIANTI

 

Il montaggio avviene disponendo al piede ed in testa un profilo a L (può essere utile se uno di essi è un profilo a U) in lamiera zincata di dimensioni (min 50x50 mm spessore 0.8/1 mm) fissata al pavimento ed al soffitto attraverso viti autoperforanti o chiodi sparati da pistola meccanica o più semplicemente da tasselli. L'iterasse sarà variabile l'asse sarà sfalsato in modo alterno.

Prestare molta attenzione all’allineamento ed alla verticalità dei pannelli, ossia delle due guide al L contrapposte.

Il pannello sarà incastrato per appoggio alle due guide e previa foratura sarà rivettato, oppure con viti autoperforanti avvitato. Accortezza alla forzante del trapano. Per eventuali spazi vuoti tra pannelli, o in presenza di rotture della massa in EPS, si potrà intervenire, per la riparazione, utilizzando del poliuretano in schiuma.

 

Posa in opera impianti

FINITURA

Posa opera lastra a comlpetamento della struttura

 

La finitura del pannello ottimale è una doppia lastr

 

a di carton gesso per lato nelle dimensioni di impiego che superano i 20-25 mq, singola lastra per pareti di dimensioni inferiori. La lastra sarà di qualità e tipo

 

logia secondo l’operatività della parete e la sua collocazione negli ambienti. E’ possibile l’applicazione di ceramiche. Solo in casi particolari è ammesso la finitura con la sola rasatura. Sono possibili altri tipi di rivestimento che devono dare comunque rigidezza adeguata al pannello, oppure essere abbinati a soluzioni miste.

 

 

 

In funzione della lastra in cartongesso si hanno caratteristiche meccaniche diverse, la struttura consente l’applicazioni di mensole o oggetti leggeri previa l’installazione di una fascia portante dietro il cartongesso o l’applicazione sui profili verticali. Sono sconsigliati, senza adeguata struttura in

 

terna di sostegno, l’applicazioni di carichi elevati e concentrati vedi scaldabagni o pensili con portata superiore a 50 kg. Un dei due pannelli può essere una lastra di osb, ciò consente la rasatura classica comefinitura. La rasatura va posata sempre con idonea rete. L'opera finita sssume corpposità, finezza architettonica.

Struttura finita